(in collaborazione con Mamy Fit& Speak)

Ciao a tutti!

Oggi voglio parlare di un problema che nella mia carriera ho capito essere spesso troppo sottovalutato: la diastasi addominale.

Che cos’è la diastasi addominale?

La diastasi addominale è un disturbo che si verifica quando il distanziamento della parte sinistra e destra del muscolo retto addominale diventa eccessivo.

Questo ovviamente porta gonfiori all’addome, la classica pancia gonfia e potrebbe diventare (se non trattata) un deficit funzionale dei muscoli addominali.

Per riuscire a comprendere meglio il problema dobbiamo capire quanto siano importanti i muscoli della parete addominale.

Questi ultimi sono importanti per supportare e proteggere i visceri e per il mantenimento della postura attraverso la stabilizzazione del bacino e della colonna toraco-lombare.

Sono molte altre le funzioni che devono essere associate a questi muscoli, ad esempio il loro contributo durante la pressione intra-addominale (quando tossici, ridi, etc.), la flessione anteriore, laterale e la rotazione del tronco.

Hanno un ruolo, seppur secondario, anche per le funzioni vitali come il respiro.

Come la diastasi addominale entra in gioco con la gravidanza?

Il disturbo, nonostante sia diffuso in moltissime persone, trova un massimo sviluppo tra le neo mamme che spesso ne soffrono in maniera inconsapevole.

La diastasi addominale è normale durante la gravidanza e tendenzialmente si risolve in maniera spontanea dopo circa 4 o 5 mesi dalla nascita del piccolino.

Fin troppo spesso però mi è capitato di seguire delle mamme che continuavano ad avere la pancia gonfia ed il muscolo addominale sporgente anche dopo diversi mesi.

A volte la diastasi può essere solo un problema estetico mentre, in altre situazioni può diventare un vero e proprio problema.

Cosa fare?

Innanzitutto una brava ostetrica può aiutarti a scoprire se anche tu, futura o neo mamma, soffri di diastasi addominale.

Mi è capitato, non troppo tempo fa, di parlare con una mamma che, tra un discorso e un altro, mi ha comunicato di fare fisioterapia.

Io, molto felice per il suo benessere, le ho detto che aveva fatto bene a rivolgersi ad un professionista per la sua diastasi addominale.

Sapete qual è stata la sua reazione?

Addominale cosa?

Donna X a cui ho appena insegnato questo nuovo termine

Si esatto! Non se ne era accorto nessuno ma la neo-mamma soffriva proprio di diastasi!

É assurdo e mi lascia riflettere il fatto che professionisti, dottori, medici e terapisti ancora troppo spesso dimenticano o forse sottovalutano l’esistenza di questa problematica.

Personalmente io preferisco affrontare e risolvere, ed è proprio per questo motivo che in collaborazione con “Fun English” e “La Balena Dispettosa” è nato il progetto Mamyfitandspeak”.

Mamy Fit & Speak è il fantastico corso online di ginnastica post parto con corso online di inglese per bambini.

Grazie a questo corso potrai tornare in forma dopo il parto facendo ginnastica con il tuo cucciolo, parte integrante del progetto, stimolando anche la sua intelligenza e rafforzando ancor di più quello che è il vostro legame.

Di cosa si tratta?

Il progetto nasce come percorso di dieci appuntamenti con corsi online di ginnastica post parto, corsi online di inglese per bambini e molti contenuti extra come letture di libri, canzoni in lingua e consigli su come eseguire al meglio i movimenti di tutti i giorni.

Puoi leggere l’articolo completo qui!

In questo corso troverai, oltre agli esercizi di stretching e tonificazione, una parte in cui è contemplata la presenza del tuo bambino.

Ti spiegherò le posture corrette per non sforzare la schiena, il modo meno traumatico per spostare il tuo bambino.

Inoltre ti darò consigli utili per prevenire o ridurre la diastasi dei muscoli addominali retti e per proteggere il tuo perineo mentre ti alleni.

Se hai ancora delle perplessità sull’utilità di questo corso, contattami e riuscirò a toglierti ogni dubbio!

Diastasi e gravidanza

Nell’utero, come ben sappiamo, durante la gravidanza cresce e diventa forte il nostro amore.

É ovvio che, nonostante sia così piccolo e ingenuo, questo provochi una pressione non indifferente.

Ovviamente, le cause possono essere anche altre: troppo esercizio fisico non adeguato? Parto gemellare? Feto molto pesante?

Un professionista saprà come aiutarti a riconoscere le cause così da poter risolvere il problema!

Contatti

Nell’articolo abbiamo parlato in modo molto generico della diastasi addominale, ma questo non ci esenta dal prestare la giusta attenzione a tutti i segnali che il nostro corpo ci manda.

Posso aiutarvi a conoscervi e capirvi e riuscire a debellare una volta per tutte la diastasi addominale!

Ecco di seguito i miei recapiti:

333/6914485

info@ostetricaemamma.it

 162 total views,  2 views today


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *